Archivi categoria: Versi editi

#3 Massimo Russo, Poesie da Un solo sogno coltivo (La Vita Felice 2021)

Per la rubrica Versi editi Dalla rievocazione del passato nascono i versi di Russo, ricordi della fanciullezza e della giovinezza infinita: una casa in fondo alla strada, un bambino che corre incontro ai nonni, una vecchia canzone. Attraverso la memoria … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Poesia, Versi editi | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

#2 Carlo Tosetti, tre poesie da Crepa Madre (Pietre Vive, 2020)

Per la rubrica Versi editi Le crepe talvolta sono così profonde che nessun tentativo di ristrutturazione può porre rimedio al crollo. Esse attraversano le pareti portanti della casa, rifugio dell’ingenuità, delle aspirazioni, delle illusioni, cosicché, come in un movimento sismico, … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Poesia, Versi editi | Contrassegnato , , , , | 1 commento

#1 Lorenzo Spurio, da Pareidolia

Mentre la sera divenne torbida di palpiti e boscaioli(F. G. Lorca, Poeta en Nueva York) Se la notte s’avveraio non so il suono pesantee i tralicci di angoscia verdeche recide di nettoquando siede sul trono del buio.Io cercavo di afferrareuna … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Poesia, Versi editi | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento