#6 Una poesia di Ki no Tsurayuki

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  
  •  
    4
    Shares

Per la rubrica Nippoesia

Fonte: Wikipedia

Il waka è un tipico componimento poetico giapponese ed è rigidamente strutturato in 31 sillabe secondo lo schema 5-7-5 7-7.
Tra i più importanti autori di waka va ricordato Il funzionario di corte Ki no Tsurayuki (872 – 945), straordinario poeta al quale l’Imperatore Daigo commissionò il prestigioso incarico di compilare il Kokinwakashuu, la prima delle ventuno antologie imperiali di poesia classica giapponese. Alla fama di Ki no Tsurayuki ha contribuito anche l’innovativo esperimento letterario del Tosa nikki: un diario di viaggio composto dopo un doloroso periodo di lontananza dalla capitale Heian-kyō, caratterizzato da un innovativo approccio psicologico e intimistico.
Per la rubrica Nippoesia proponiamo un componimento in cui Ki no Tsurayuki canta lo straziante dolore per la tragica scomparsa della figlioletta.

Nel lungo viaggio tra le onde biancheggianti
Chi arriva e chi riparte
Fra tutti tu
Ripercorri il mio fato
Memoria dolorosa di chi non è più.

© trad. R. Troncone

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura, Nippoesia, Poesia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *