Chi siamo

Siamo un gruppo di amici che condividono una profonda passione per la poesia e l’arte. Nostro intento è trasmetterla, in modo semplice ma con spirito critico, ai nostri lettori.

Poesis nasce da un’idea di Carmelo Cutolo e si avvale della partecipazione di vari collaboratori: Simone Consorti, Fabrizio Mezza, Ilaria Sterlino, Roberto Troncone.

Simone Consorti è nato nel 1973 a Roma, dove insegna in un liceo. Ha esordito con L’uomo che scrive sull’acqua ‘aiuto’ (Baldini e Castoldi 1999, Euroclub 2000, Premio Linus). Ha pubblicato i romanzi Sterile come il tuo amore (Besa, 2008), In fuga dalla scuola e verso il mondo (Hacca, 2009), A tempo di sesso (Besa, 2012), Da questa parte della morte (Besa, 2015), Otello ti presento Ofelia (L’erudita, 2018), La pioggia a Cracovia (Ensemble, 2019), oltre che diverse raccolte di poesia, tra cui Nell’antro del misantropo (L’arcolaio, 2014) e Le ore del terrore (L’arcolaio). La sua piéce Berlino kaputt mundi è andata in scena al Teatro Agorà di Roma nel 2018. Il suo ultimo lavoro è la raccolta di racconti Vi dichiaro marito e morte (Ensemble, 2020). Si occupa di street photography; ha tenuto mostre personali in Italia e partecipato a collettive in Russia. Il suo sito è: sconsorti1.wixsite.com/simoneconsorti


Carmelo Cutolo (Napoli, 1985) ha conseguito il dottorato in filologia classica presso l’Università di Messina e insegna latino e greco nei licei di Napoli.

Suoi testi poetici sono apparsi su La Repubblica di Bari e di Napoli, Atelier Poesia, Poesia del nostro tempo, Poetarum silva, Poetry Factory.

La spuma del tempo (Oèdipus 2020) è la sua prima raccolta di poesie.

Fabrizio Mezza, psicologo, borsista di ricerca presso il Centro di Ateneo SInAPSi – Servizi per l’Inclusione Attiva e Partecipata degli Studenti – dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Le sue aree principali di interesse e ricerca riguardano l’identità sessuale e di genere, la salute psicofisica degli anziani e la zooantropologia sanitaria. È specializzando in Psicoterapia ad indirizzo “Psicoanalisi della Relazione” presso la SIPRe – Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione – di Roma. Svolge il proprio tirocinio formativo presso l’Unità Operativa Complessa di Psichiatria e Psicologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, dove esercita attività di consulenza, sostegno psicologico e psicoterapia rivolte ad adolescenti e adulti.

Roberto Troncone (Napoli, 1983) è mangaka e disegnatore free-lance. Ha studiato lingua e letteratura giapponese e si occupa di culture orientali.


RUBRICHE

Immagine trovata tra due pagine: Simone Consorti

Poesia e psicoanalisi: Fabrizio Mezza

Nippoesia: Roberto Troncone

Versi inediti: Carmelo Cutolo

Verso la tradizione: Ilaria Sterlino